Sesso e uomini: ci pensano troppo a causa dei neuroni misteriosi

Sesso e uomini, secondo la scienza ci pensano troppo a causa dei neuroni misteriosi. Scopriamo perché.

Pubblicato da Laura De Rosa Lunedì 19 ottobre 2015

Sesso e uomini: ci pensano troppo a causa dei neuroni misteriosi

“Mystery cells of the male”, questo il nome dei neuroni misteriosi scoperti da una recente ricerca pubblicata sulla rivista “Nature”, tesa a investigare da cosa dipenda l’insaziabile desiderio maschile. Lo studio, condotto su un verme, dimostra che queste particolari cellule nervose appartengono solo ai maschi e si attivano nel periodo di maturazione sessuale. Ecco spiegato il mistero del chiodo fisso maschile!

Sono cellule neurali prettamente maschili, appartengono agli uomini ma anche, ahimé, al cervello del verme Caenorhabditis elegans. Secondo la ricerca in questione, condotta dalla ricercatrice Arantza Barrios dell’University College di Londra insieme ad alcuni colleghi dell’Albert Einstein College of Medicine di New York, esse si svilupperebbero esattamente come nel cervello maschile.

Ma cosa sono? Trattasi di cellule nervose, dette “mystery cells of the male”, da cui dipenderebbe il chiodo fisso, tipicamente maschile, per il sesso. A dimostrazione che è questione di biologia più che di differenze psicologiche. Questi interneuroni, che si sviluppano durante la maturazione sessuale, inducono l’uomo a considerare la riproduzione un’esigenza di primaria importanza, trasformandolo quasi in un’ossessione.

Scopri i luoghi comuni riguardanti il sesso e gli uomini

Quindi, se prima della maturazione sessuale, i maschi da questo punto di vista sono simili alle donne, in seguito il loro cervello subisce una profonda metamorfosi, come confermato dalla Barrios: “Abbiamo dimostrato come le differenze genetiche e quelle nello sviluppo tra i due sessi siano legate a cambiamenti strutturali nel cervello che avvengono durante la maturità sessuale, questi cambiamenti fanno sì che il cervello maschile funzioni in modo diverso, rendendo i maschi più inclini a ricordare gli incontri sessuali avuti in passato e a considerare il sesso una priorità.”

Insomma, il chiodo fisso degli uomini sarebbe questione di cellule nervose! Voi ci credete?