Storia d’amore, la donna più grassa del mondo ritrova suo marito

L'amore supera tutte le barriere e a volte fa compiere gesti sconsiderati. Una donna per riconquistare il marito ha preso 330 chili e ora non è più in grado di muoversi, ma fa l'amore sei volte al giorno

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 23 novembre 2011

Storia d’amore, la donna più grassa del mondo ritrova suo marito

Questa è una storia d’amore davvero romantica e insegna a guardare oltre l’aspetto delle persone. Pauline Potter è un nome abbastanza noto alla stampa, soprattutto per aver vinto il Guiness di donna più grassa del mondo. Lei pesa 330 chili ed è completamente deformata, come potrete immaginare e già da tempo si era condannata a vivere in solitudine, convinta che nessuno potesse amarla. Il suo corpo è il risultato del dolore che ha provato dopo aver divorziato dal marito: tre anni fa ha iniziato a ingozzarsi di cibo riducendosi così. C’è però una bella notizia.

È stata invitata alla trasmissione dei Guiness per ottenere il record e tutto il mondo ha potuto vederla, tra cui anche suo marito. Bene, lui ha deciso che dovevano tornare insieme e ora sono davvero felici. Pensate che giurano: “Già nel primo giorno in cui siamo tornati insieme abbiamo fatto l’amore sei volte in 24 ore”.

Pauline è così grassa da non essere in grado di muoversi e Alex, il marito, l’accudisce, perché non può camminare, vestirsi o andare in bagno da sola e anche se i rapporti non sono più quelli di un tempo, assicura: “Pauline può essere anche il doppio, ma faremo ancora l’amore tutti i giorni, perché lei è quella giusta. E ‘stato il più grande errore della mia vita lasciarla. C’è voluto il suo aumento di peso e per capire quanto l’amo ancora”.

Insomma, non hanno paura che il letto crolli da un momento all’altro e non temono neanche il peso (una gamba della donna pesa più del marito stesso). A volte ci vogliono davvero dei gesti estremi, ma mi raccomando non imitate questa stravagante coppia.