Uomini: in estate perdono la testa per le curve pericolose

Gli uomini sono molto attratti dalle donne in abiti "ridotti" tanto che in macchina, in estate, divento facilmente pericolosi perchè perdono completamente l'attenzione, causando anche numerosi incidenti

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 31 luglio 2010

Uomini: in estate perdono la testa per le curve pericolose

Non stiamo parlando di car wash. Non c’è bisogno di immaginarsi stupende pin up che lavano la macchina in abiti succinti. Dobbiamo però ammettere che noi ragazze, con il caldo, ci scopriamo davvero tanto. E lo dimostra un sondaggio condotto su quasi 1.400 automobilisti dalla società di assicurazioni «Sheilas’ Wheels» che ha rilevato come in estate il 29% degli uomini al volante fatichi a rimanere concentrato alla guida se vede passare per la strada una donna in abitini succinti. Queste sono le vere curve pericolose, quelle che mettono a dura prova i maschi italiani.
La visione di un uomo in look estivo, invece, colpisce giusto il 3% delle guidatrici. Non solo. Le temperature più elevate, tra l’altro, rendono gli uomini più aggressivi, mentre le donne restano abbastanza rilassate.

«Questa ricerca non è affatto una sorpresa – ha spiegato al Daily Express la psicologa del comportamento Donna Dawson – perché conferma che gli uomini si fanno distrarre molto più facilmente delle donne quando sono alla guida di un’auto e bastano dei cartelloni pubblicitari raffiguranti ragazze attraenti per far spostare rapidamente la loro attenzione».

Non so, infatti, se ricordate il famoso cartellone pubblicitario della Wonderbra con Eva Herzigova in bella mostra a e la scritta «Hello Boys». Furono vietati in alcune strade, perché i signori maschietti perdevano la concentrazione causando incidenti. Fortuna, che donna al volante, pericolo costante.