Vanessa Incontrada: “L’amore è anche un gioco”

Dopo la nascita del figlio, tutto inevitabilmente cambia, ma di recente una persona guardandoli insieme le ha detto che era tanto che non vedeva una coppia così affiatata. “Guardandoci ha percepito la complicità che c’è fra noi due e l’amore con cui lui mi guarda.

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 3 marzo 2010

Vanessa Incontrada: “L’amore è anche un gioco”

È tornata in televisione dopo una pausa di qualche mese. È radiosa Vanessa Incontrada, che dimostra di aver perso anche parecchi chili e di essere in splendida forma. Non è una diva e non è neanche la classica presentatrice che ha voglia di mettere in piazza il suo privato. Eppure al settimanale A racconta un po’ di sé e del suo ruolo di mamma (Isal è nato circa un anno e mezzo fa). La sua normalità e la sua capacità di relazionarsi in semplicità sono disarmanti. E della sua storia d’amore dice: «La vita cambia, normale che cambi anche l’amore. Se di base c’è un fuoco, un’attrazione che tiene uniti, la passione resta, ma non si può pretendere dopo dieci anni di paragonare tutto al primo o al secondo anno. L’amore è anche un gioco».
Dopo la nascita del figlio, tutto inevitabilmente cambia, ma di recente una persona guardandoli insieme le ha detto che era tanto che non vedeva una coppia così affiatata. “Guardandoci ha percepito la complicità che c’è fra noi due e l’amore con cui lui mi guarda. Lui, perché io tendo a mascherarmi, un po’ per carattere, forse perché ho sofferto in passato, e un po’ per questo mio lavoro”.

Ma Vanessa ha proprio l’estinto da mamma che protegge la sua famiglia. “non voglio che qualcuno si permetta di toccare le cose più care, i miei gioielli preziosi. Se lo fanno divento una iena”.