10 zone erogene inaspettate

10 zone erogene inaspettate di uomini e donne, tutte da scoprire.

Pubblicato da Laura De Rosa Martedì 1 settembre 2015

zone-erogene-inaspettate

10 zone erogene inaspettate a dimostrazione che il sesso cela sempre inimmaginabili sorprese, basta trovare il coraggio di sperimentare, proprio come nella vita. Certo, anche l’esperienza conta perché è grazie ad essa che impariamo ad individuare i nostri (e gli altrui) punti erogeni, non sempre corrispondenti alle linee guida classiche. C’è chi, per esempio, adora la stimolazione delle orecchie e chi, addirittura, raggiunge il massimo piacere con lo sfioramento del naso.

Naso

naso

E’ l’organo del viso più sensibile in assoluto, merito delle innumerevoli terminazioni nervose e del tessuto erettile in esso contenuto. Ecco perché strofinarlo (insieme) è un’ottima idea!

Piedi

piedi

Che (alcuni) uomini ne vadano pazzi è cosa risaputa ma se per le donne la zona erogena sono le dita, per i maschietti è la pianta, da stimolare con delicatezza.

Scopri perchè gli uomini amano le donne con piedi piccoli

Collo

collo

E’ la nuca la parte più sensibile del collo ed è qui che bisogna agire per eccitare donne e uomini. Bastano qualche bacio e massaggi delicati.

Interno coscia

interno-coscia

Anche qui è questione di terminazioni nervose che abbondano, basta stimolarle con le mani o con la lingua per favorire il raggiungimento del piacere.

Nervi sacrali

nervi-sacrali

Un massaggio delicato nella zona dei nervi sacrali, all’altezza dei reni, e il gioco è fatto, soprattutto se il destinatario è donna.

Cervello

mente

E’ inutile, qualunque sia il tipo di stimolazione adottata tutto parte dal cervello: se non sussiste un coinvolgimento mentale tutto il resto non funziona.

Scopri le fantasie sessuali più strane

Testa

testa

Massaggiare la testa durante il rapporto amoroso è fonte di piacere inesauribile per le donne, merito dell’ossitocina che viene rilasciata durante il massaggio.

Ginocchia

ginocchia

La parte posteriore delle ginocchia è un vero e proprio Punto G per uomini e donne, è sufficiente toccarla, sfiorarla, massaggiarla per ottenere orgasmi da urlo.

Ombelico

ombelico

Ombelico e clitoride sono generati dallo stesso tessuto ed ecco perché la stimolazione del primo assicura, alle donne, il raggiungimento del piacere.

Orecchie

orecchie

Ad essere particolarmente sensibile sarebbe il punto che collega lobo dell’orecchio e tessuto vicino al viso. Provare per credere!