7 ragioni per cui gli uomini preferiscono le giovani

7 ragioni per cui gli uomini preferiscono le giovani. Si chiamano papi-boys e sono gli over 50 con la predilezione per le giovanissime.

Pubblicato da Laura De Rosa Venerdì 29 maggio 2015

Hugh Hefner, Crystal Harris
7 ragioni per cui gli uomini preferiscono le giovani. Li chiamano papi-boys, gli over 50 con una predilezione per le giovanissime. Uomini realizzati professionalmente, talvolta con posizioni sociali invidiabili, vedi Silvio Berlusconi e Flavio Briatore, che decidono di condividere la vita con ragazze molto più giovani. Nulla a che vedere con la mera soddisfazione di appetiti sessuali, la “sindrome” del papi-boy colpisce uomini che hanno voglia di relazioni durature. Perché? Non si può certo fare di tutta l’erba un fascio ma il sospetto che sia un modo, inconscio, di riappropriarsi della giovinezza perduta è perlomeno lecito.

Per sentirsi giovani

amore con differenza d'eta

Stare con una giovanissima è un po’ come bere un elisir di giovinezza: trasmette voglia di vivere, energia e soprattutto rassicura l’ego maschile, così bisognoso di continue conferme. Perché gli uomini, in realtà, temono la vecchiaia più delle donne, ma rimediano con l’amante dell’età della figlia.

Per sentirsi lusingati

per sentirsi lusingati

E’ più facile sedurre e ammaliare una giovane donna inesperta esibendo il fascino da uomo maturo, e realizzato, piuttosto che una coetanea stanca di doversi sorbire le solite storie: io sono, io ho fatto, io, io, io…

Per appagare l’ego

appagare ego

Essere scelti da una giovane nonostante l’età avanzata è una palese dimostrazione di valore personale. Un uomo qualunque, pensa il maschio selezionato dalla preda di giovane età, non ce l’avrebbe fatta.

Per sentirsi virili

per sentirsi virili

Dopo una certa età è fisiologico dubitare delle proprie prestazioni perché di fatto peggiorano. Ma oggi, complici le pillole miracolose, anche l’uomo maturo può appagare i desideri delle giovanissime. E sentirsi così rivivere!

Per reale complicità

per complicita

A dispetto delle cattiverie, può sussistere anche una complicità reale che unisce due persone indipendentemente dalla differenza d’età. Specialmente oggi che il concetto di anzianità è profondamente mutato.

Guarda il fenomeno degli sugar daddy, quando lui è più vecchio di lei

Per movimentare la routine

movimentare routine

Poi c’è l’uomo di mezza età che, con la giovane, ci va perché terribilmente annoiato dal tran tran quotidiano. In questo caso più che di relazione duratura si tratta di una botta e via, giusto per scaldare l’atmosfera.

Guarda il fenomeno contrario, quello delle cougar vecchie con uomini giovani

Per riappropriarsi di qualità perdute

riapproppriarsi-di-qualita

Passano gli anni e inevitabilmente si cambia, perdendo per strada alcune qualità o caratteristiche del passato. Per esempio, la voglia di fare, il dinamismo o persino la memoria. Sulla giovane di turno l’uomo brizzolato proietta quella parte di se stesso, riappropriandosene inconsciamente.