8 domande che devi farti prima di iniziare una love story

8 domande che devi farti prima di iniziare una love story perché è meglio sondare il terreno in anticipo.

Pubblicato da Laura De Rosa Martedì 26 maggio 2015

domande da porsi

8 domande che devi farti prima di iniziare una love story. Difficile prevedere se una relazione è destinata o meno a durare, ma certo, alcuni segnali tornano utili per sondare il terreno e fare una stima delle possibilità di riuscita. Alcune domande mirate aiutano a fare luce sui presupposti, positivi o negativi che siano. Perché sarà anche vero che gli opposti si attraggono ma per garantire lunga vita alla relazione di solito ci vuole altro.

Abbiamo interessi in comune?

abbiamo interessi in comune

Ci si può amare anche se non si condividono interessi ma nel lungo termine, quando subentrano la noia e altre cose tipiche delle coppie datate, la condivisione di hobby & Co aiuta.

E’ un tipo da matrimonio?

matrimonio

Se tu lo sei meglio sondare da subito il terreno perché è vero che le persone possono cambiare, vedi George Clooney, ma si tratta pur sempre di un’eccezione alla regola, specie se lui ha già una certa età.

E’ un dongiovanni?

dongiovanni

Se intorno a lui gravitano orde di donne impazzite o se quando uscite tutte, per qualche oscura ragione, lo guardano, beh, probabilmente è un dongiovanni sotto mentite spoglie.

Scopri come evitare l’uomo sbagliato

E’ fedele?

tradimento forse

Se è un dongiovanni la risposta è scontata, altrimenti il dubbio rimane. Meglio capirlo da subito facendo domande mirate del tipo, “hai mai tradito?”, onde evitare brutte sorprese.

E’ un mammone?

mammone

E’ una specie maschile tutt’altro che rara, peggio ancora se ha una certa età perché in tal caso la mammo-dipendenza è un’abitudine consolidata, impossibile (o quasi) da scardinare.

Scopri 7 ragioni per fliratre con un mammone

Com’è a letto?

fare l'amore

Non ha importanza che sia uno stallone, ciò che conta è che ci sia intesa fra voi due. Questione di chimica e feeling più che di esperienza o dimensioni.

Quanto tiene al suo lavoro?

rapporto con il lavoro

O meglio, il lavoro quanto è importante per lui rispetto all’amore, alla famiglia, ai figli e quant’altro? Valuta bene le sue priorità e confrontale con le tue, sembra scontato ma è un segnale importante.

Che raporto ha con il denaro?

rapporto con il denaro

Il rapporto con il denaro è quanto mai insidioso e ognuno di noi lo vive a modo suo. Se lui è uno scialacquatore o un materialista e tu più spirituale, meno attaccata al denaro, potrebbero sorgere problemi seri.