8 furbizie da adottare in coppia

8 furbizie da adottare in coppia, atteggiamenti che possono rivelarsi utili per evitare litigi o discussioni interminabili. Perché una sana furbizia può fare la differenza e migliorare persino il rapporto.

Pubblicato da Laura De Rosa Martedì 17 marzo 2015

furbizie-di-coppia
8 furbizie da adottare in coppia, atteggiamenti politically correct che ti aiuteranno a sdrammatizzare e a lasciar perdere, perché non sempre il gioco vale la candela. Insomma, una sana furbizia non può che migliorare il rapporto, senza necessariamente comportare menzogne. Sono piuttosto piccole strategie anti-litigio e anti-tensione, da adottare nei momenti più delicati per evitare degenerazioni assolutamente inutili. Ecco la nostra classifica, da cui trarre ispirazione caso mai servisse.

Non polemizzare continuamente

non-polemizzare

Più che di furbizia è questione di buonsenso, inutile polemizzare per ogni minimo errore, le conseguenze di un tale atteggiamento non sono mai piacevoli. Perché distruggere una serata romantica per una tavolozza del wc alzata?

Scopri cosa si cela dietro la logica maschile

Non parlare degli ex

non-parlare-degli-ex

Lo osservi mentre è intento a indossare la camicia e ti immagini lei, la sua ex, nella stessa situazione. E allora ti scappa la domanda, ma la tua ex com’era? O qualcosa di simile, con il solo risultato di indispettirlo, indispettirti e infine litigare.

Scopri le 10 cose da imparare dagli ex

Evita i discorsi sterili

evita-i-discorsi-sterili

Ovvero quelle discussioni che nascono dal nulla e continuano sulla stessa strada, imboccando continuamente vicoli ciechi. Evita i discorsi sterili, concentrati sulle questioni importanti. Insomma, fatti furba!

Scendi a compromessi

scendi-a-compromessi

Lo scontro diretto è quasi sempre controproducente, meglio scendere a compromessi e negoziare a seconda del caso. Incaponirti lo altererà terribilmente sortendo l’effetto contrario a quello desiderato, ovvero si intestardirà pure lui.

Evita giudizi negativi sui suoi amici

evita-di-giudicare-i-suoi-amici

Parlarne male non li eliminerà dalla tua o dalla sua vita. Anzi, i commenti negativi lo spingeranno a difendere ancor più strenuamente i suoi “poveri” amici, ignare vittime della tua perfidia. Se proprio qualcosa non ti va giù, dillo con un altro tono.

Non parlare al momento sbagliato

non-parlare-al-momento-sbagliato

Dopo una giornata di lavoro stressante e particolarmente impegnativa, non è il caso di affrontare argomenti scottanti, a meno che non ne valga davvero la pena. Insomma, trattieniti un po’ e aspetta il momento più appropriato.

Non girovagare troppo

non-girovagare-troppo

Gli uomini solitamente vanno dritti al sodo, assecondali evitando di girovagare troppo intorno al problema. Non farai che infastidirli e infastidirti a tua volta, prolungando all’infinito i tempi di discussione.

Evita di rimarcare i suoi difetti

non-rimarcargli-i-suoi-difetti

Non troverai mai un partner senza difetti, ognuno ha i suoi, tu compresa. Evita quindi posizioni troppo rigide, cerca di prenderli con filosofia, soprattutto quando sono davvero sciocchezze. Farà bene anche a te!