Perfezionismo in amore: 7 ragioni per cui fa male alla relazione

Il perfezionismo in amore è una cattiva abitudine perché causa problemi a tutto tondo nella relazione. Ecco allora 7 ragioni per cui fa male alla relazione e perché sarebbe meglio evitarlo.

Pubblicato da Laura De Rosa Martedì 19 aprile 2016

perfezionismo in amore

Perfezionismo in amore, ecco 7 ragioni per cui fa male alla relazione. Una persona perfezionista tende a volere tutto sotto controllo ma tende anche a rimandare all’infinito i progetti perché individua continuamente difetti. Questa caratteristica per certi versi può anche tornare utile ma quando prende il sopravvento, soprattutto in ambito sentimentale, causa guai. In un rapporto di coppia, per esempio, la perfezionista difficilmente accetta che il compagno sia un essere fallibile, con imperfezioni, e tende quindi a fare di tutto pur di trasformarlo in un uomo ideale.

E’ inflessibile

perfezionisti in amore

La perfezionista, ma ovviamente vale anche per gli uomini, vuole tutto sotto controllo e difficilmente accetta cambiamenti di programma, che si tratti di vacanze, di gite domenicali, di un pranzo improvvisato. L’inflessibilità la fa da padrona.

E’ poco realistico

poco realistico

Il perfezionismo esasperato non è realistico e questo si riversa anche sul rapporto di coppia. Perché il partner non corrisponde mai perfettamente all’ideale che il perfezionista ha in testa e questo crea disagio, frustrazione, incomunicabilità.

Induce a voler cambiare il partner

cambiare il partner

Sempre per lo stesso motivo, la perfezionista tende a voler cambiare il partner così da trasformarlo nell’immagine ideale che lei ha di lui. Un’impresa impossibile che, sebbene agli inizi possa dare qualche risultato, alla lunga porta al vuoto e alla fine della relazione.

E’ una noia

perfezionista

Il perfezionista, che sia uomo o donna, tende a voler avere tutto sotto controllo e questo atteggiamento super-previdente alla lunga diventa noioso. Perché si sa, ogni tanto bisogna lasciarsi andare a quel che la vita ci offre, cogliendo le occasioni al volo, senza tanti perché.

Influisce negativamente sull’umore

perfezionismo in amore

La perfezionista probabilmente si vergogna del proprio aspetto a meno che non sia altamente soddisfatta del proprio fisico grazie al duro allenamento cui si sottopone. Ma se qualcosa sfugge al suo controllo, tipo qualche chilo di troppo o un po’ di cellulite, ciò si riversa sull’umore influenzando negativamente la relazione.

Fa invecchiare prima

fa invecchiare

No, non ci riferiamo all’invecchiamento anagrafico dei singoli partner ma a quello del rapporto di coppia nel suo complesso. Perché in una coppia dominata dalle smanie di perfezionismo la noia è assicurata e ciò si riversa sul modo di vivere la relazione.

Rende tutto prevedibile

tutto-prevedibile-

In una coppia perfetta non c’è nulla che sfugga al controllo, ogni mossa è prevedibile, ogni vacanza viene programmata con largo anticipo, non c’è animale che si possa insinuare teneramente nella quotidianità degli innamorati, non c’è spazio per piacevoli sorprese.