Prima volta: 24 consigli utili per fare bene l’amore

Scopriamo 24 consigli utili per fare l'amore bene per la prima volta ed evitare alcuni errori. Dall'importanza della contraccezione alle visite ginecologiche, dall'importanza di lasciarsi andare e di trovare la persona giusta per farlo alle paure che è meglio allontanare.

Pubblicato da Laura De Rosa Lunedì 23 ottobre 2017

consigli prima volta amore

Scopriamo 24 consigli utili per fare bene l’amore la prima volta. Stando alle statistiche ragazzi e ragazze fanno sesso per la prima volta intorno ai 16 anni, sebbene in altri stati europei la media si abbassi un po’. Spesso però regna sovrana la disinformazione e molti giovani arrivano al fatidico momento impreparati, ovvero inconsapevoli dei rischi connessi al sesso. Per esempio quelli riguardanti le malattie o le probabilità di rimanere incinte. Ecco allora 24 consigli utili per vivere la prima volta con serenità.

Farlo quando ci si sente davvero pronte

Non è necessario imitare le coetanee, ogni persona ha tempi diversi per farlo la prima volta, è importante rispettare la propria interiorità, a dispetto delle scelte della maggioranza.

Non farlo per accontentare qualcuno

Anche se il vostro ragazzo insiste, se non ve la sentite di fare l’amore con lui, evitatelo. E’ molto importante rispettare le proprie sensazioni per evitare che la prima volta si trasformi in un’esperienza frustrante e negativa.

Usare un contraccettivo

Generalmente il contraccettivo più utilizzato per la prima volta è il preservativo visto che ancora la vita sessuale non è attiva e quindi è meno probabile l’utilizzo di cerotti, pillole e quant’altro. Il preservativo, inoltre, è l’unico metodo contraccettivo in grado di proteggere, oltre che da gravidanze indesiderate, anche dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Informarsi sui contraccettivi senza vergogna

contraccettivi

Durante l’adolescenza, che è il periodo in cui la maggioranza delle persone fa l’amore per la prima volta, è importante informarsi sui contraccettivi a disposizione con il medico curante, o se ci si vergogna presso i consultori di zona, che offrono informazioni gratuite.

Farsi visitare da un ginecologo

Una visita dal ginecologo male non fa anche a chi non ha ancora iniziato ad avere rapporti. Può infatti rivelarsi utilissima per saperne di più sull’argomento (mi raccomando, senza imbarazzi!).

Conoscere il proprio corpo esplorandolo

masturbazione

Conoscere il proprio corpo può rivelarsi utile quando si fa l’amore per la prima volta perché permette di prendere confidenza con il piacere e i suoi misteriosi meccanismi.

Non avere paura della prima volta

Si sente spesso dire che la prima volta fa male ma in realtà, secondo gli esperti, dipende da persona a persona. C’è chi effettivamente prova un certo dolore e chi al contrario vive da subito questa esperienza in modo positivo. Il consiglio più utile è quello di rimanere rilassate e di ‘godersi’ il momento!

Farlo con qualcuno che vi piace davvero

Non è indispensabile che sia il principe azzurro che porterete all’altare ma sicuramente è fondamentale che la vostra prima volta sia con qualcuno che vi piace davvero tanto.

Non farlo con chi si dimostra irrispettoso

Sebbene i cattivi ragazzi esercitino da sempre un certo fascino, è opportuno evitare partner che vi trattano male e non dimostrano rispetto nei vostri confronti, ve ne pentireste presto. Come si suol dire, meglio prevenire che curare!

Concentrarsi sulle sensazioni del momento

Pensare ad altro mentre lo si fa non è il massimo, perché rischia di ostacolare il piacere. Meglio concentrare l’attenzione sulle sensazioni del momento, vivendole a 360 gradi.

Non farsi troppe paranoie

Che si tratti di un argomento che suscita dubbi e perplessità è normale, ma occhio a non farsi troppe paranoie su come sarà o non sarà, su quando e con chi. Il momento giusto arriva da sé.

Ascoltare i pareri ma scegliere da sole

Spesso amici e amiche vi parleranno di com’è stata la loro prima volta, delle loro paure e delle loro gioie, ma occhio a non farvene eccessivamente influenzare. La decisione spetta solo a voi!

Non chiedersi se si è all’altezza

Non c’è bisogno di essere brave a fare l’amore per vivere questa esperienza, anzi. Lasciatevi guidare dalle sensazioni e non concentratevi troppo su quello che sarebbe giusto fare o non fare: la spontaneità renderà tutto più magico!

Non fingersi diverse

La paura di questo momento così importante può indurre alcune ragazze a fingersi diverse e a volersi mostrare più disinvolte ma è sbagliato farlo e la verità, d’altra parte, è facile che venga a galla.

Scegliere la location adatta

Non è sempre possibile perché la prima volta può anche capitare così, da un momento all’altro, ma se possibile scegliere una location adatta è sicuramente utilissimo perché può farvi sentire più a vostro agio. Meglio evitare, quindi, di chiudervi in camera quando sapete che l’arrivo di ospiti è imminente!

Non temere il giudizio di lui

Molte ragazze temono di essere giudicate dalla persona con cui decidono di farlo la prima volta ma è bene ricordarsi che se un ragazzo è così superficiale da non comprendere i vostri dubbi, è meglio perderlo che trovarlo!

Non fingere

Fingere l’orgasmo sembra essere una pratica diffusa ma è inutile farlo per accontentare il compagno, meglio essere sincere fin da subito.

Evitare le droghe

Sostanze come le droghe possono aumentare il rischio di rapporti non protetti perché spesso disinibiscono la persona e confondono la percezione delle cose. Sono sempre da evitare, ancora di più se si sta per fare l’amore per la prima volta.

Evitare l’alcol

Molte persone pensano che l’alcol favorisca il rapporto sessuale e se è vero che rende più disinibiti, d’altra parte si rivela nemico nel durante, perché diminuisce il desiderio e la durata.

Non preoccuparsi se non si raggiunge l’orgasmo

Raggiungere l’orgasmo non è così automatico e a molte persone serve tempo per arrivarci, spesso infatti l’esperienza aiuta molto. Quindi se non arriva niente paura, è tutto normale.

Accettare il proprio corpo

Molte ragazze temono di essere troppo grasse o imperfette e questo le inibisce moltissimo, ma se un ragazzo ha scelto voi per condividere questo momento, di sicuro non si farà problemi su eventuali chiletti di troppo!

Tenere sempre dei preservativi a portata di mano

usare preservativo

I preservativi sono importantissimi la prima volta perché, fatta eccezione per il rischio gravidanze, sono l’unico contraccettivo utile per evitare malattie sessualmente trasmissibili. Tenerne qualcuno in borsetta è un’ottima idea.

Non fidarsi del coito interrotto

A volte si sente dire che il coito interrotto è sufficiente per evitare le gravidanze indesiderate. E’ un falso mito perchè non è affatto sicuro e inoltre non assicura protezione contro eventuali malattie.

Lasciarsi andare

La prima volta, e non solo, è importante lasciarsi andare sebbene un po’ di timore rientri assolutamente nella norma. Cercate però di non pensarci concentrandovi sul momento che state vivendo.